Ritorno dell’opera verdiana nel luogo in cui venne realizzata con grande successo la prima rappresentazione, nell’agosto del 1857: il Teatro Galli di Rimini.
Un “Aroldo” inedito, con una rilettura in chiave attuale – Manlio Benzi, direttore – Orchestra Luigi Cherubini e Coro del Teatro Municipale di Piacenza – scenografia di Edoardo Sanchi che firma con Emilio Sala la regia e la drammaturgia – coproduzione Teatro Amintore Galli di Rimini (capofila) in collaborazione con i teatri Alighieri di Ravenna, Luciano Pavarotti di Modena e Municipale di Piacenza.

Cosa
Quando