Norma, Aida, Carmen per la Trilogia d’Autunno 2019: tre momenti di una storia musicale che dal belcanto arriva agli albori del verismo; tre eroine entrate nell’immaginario collettivo; tre simboli. Ma anche tre donne che reclamano il diritto a scegliere il proprio destino, pur quando sanno che ad attenderle c’è il fuoco della pira, la profondità oscura della piramide, il sangue dell’arena.

Progetto ideato e a cura di Cristina Mazzavillani Muti – opéra-comique in tre atti in tre atti e quattro quadri, libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy dalla novella di Prosper Mérimée – musica di Georges Bizet – direttore Vladimir Ovodok – regia Luca Micheletti – costumi Alessandro Lai – Orchestra Giovanile Luigi Cherubini – Coro Luigi Cherubini e Coro Lirico Marchigiano Vincenzo Bellini, maestro del coro Antonio Greco – Coro di voci bianche Ludus Vocalis, maestro del coro Elisabetta Agostini – DanzActori Trilogia d’Autunno – Nuovo allestimento – Coproduzione Ravenna Festival, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro del Giglio di Lucca, Teatro Comunale di Ferrara.

Cosa
Quando