Celebrazioni Guareschi 2018: a Busseto due mostre omaggiano lo scrittore

Sarà il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, insieme al sindaco di Busseto Giancarlo Contini, a inaugurare a Busseto, in Piazza Verdi, sabato 3 novembre 2018 alle ore 12, le mostre curate dall’IBC (in collaborazione con l’Archivio Guareschi di Roncole Verdi, il Comune di Busseto e il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo) Giovannino Guareschi fotografo. Uno sguardo in bianco e nero Giovannino a Busseto. Fotocronaca dalla nebbia.

Intervengono all’inaugurazione: Elena e Camilla Annoni, figlie di Carlotta Guareschi, Giuseppina Benassati dell’IBC, curatrice delle mostre, Marzia Marchesi assessore alle Attività Produttive, Attività Giovanili, Relazioni con le Frazioni e Consulte. Sarà presente Marco Antonioli, sindaco di Roccabianca.

Le mostre, allestite nell’ambito del Busseto Festival Guareschi – Celebrazioni Guareschi 2018, portano all’esterno la creatività dello scrittore diffondendone al contempo un’immagine contestualizzata in quella Bassa di cui è stato insuperato cantore. In Piazza Verdi saranno esposte le riproduzioni di 62 fotografie di Guareschicustodite in originale all’Archivio di Roncole, mentre in Via Roma sarà proposto il ritratto ‘ambientato’ dell’artista, quello ‘inventato’ da Federico Patellani nel servizio fotografico realizzato tra Roncole e Busseto nel 1952. Gli spazi urbani del paese reale, Busseto oggi, proporranno una sorta di ‘realtà aumentata’ grazie alla nuova vita di particolari forme delle opere di Guareschi la cui figura sarà in tal modo attualizzata oltre che evocata e narrata insieme a quella della gente della Bassa.

 

 

 

Allegati

Ricerca eventi

Cosa
Quando