Class Action

Lunedì 10 dicembre 2018, dalle 9:30 alle 18, lo Spazio Binario di Zola Predosa ospita una giornata di studio, aperta a tutti, sul rapporto tra teatro e nuove generazioni. L’appuntamento è organizzato dal Distretto culturale di Casalecchio di Reno (che riunisce i comuni di Casalecchio, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa) in occasione della chiusura del progetto triennale “Class Action. Il diritto al teatro”, sostenuto dalla legge 37-1994 della Regione Emilia-Romagna.

Nel corso della giornata, Irene Bartolini, del Teatro delle Ariette, Massimo Bertoni, del Teatro Evento, Adriano Dallea del Teatro di Sasso Marconi, Enrico Deotti del Teatrino Giullare, Elena Galeotti dell’associazione culturale “Cantharide”, Cira Santoro del Teatro comunale “Laura Betti” e Margherita Zanardi, del Teatro delle
Temperie metteranno in circolo le loro esperienze, coadiuvati da Cristina Valenti e Federica Zanetti, docenti dell’Università di Bologna, e stimolati dal confronto con alcuni operatori esterni all’area bolognese: Alessandra Belledi, direttrice artistica del Teatro delle Briciole; Francesca D’Ippolito, organizzatrice teatrale; Maria Ghiddi, vicepreside dell’Istituto Salvemini; Alberto Grilli, regista del Teatro Due Mondi; Alessandro Libertini, attore e
regista della Compagnia Piccoli Principi.

I temi emersi saranno approfonditi, nel pomeriggio, in quattro tavoli di lavoro intorno a cui siederanno operatori, docenti e artisti, per discutere di come il teatro per le giovani generazioni possa innestarsi oggi nei processi educativi, di partecipazione e cittadinanza, e di come, proprio l’infanzia, possa essere tramite di avvicinamento per nuove fasce di pubblico.

La sintesi conclusiva della giornata è affidata all’attore e regista Marco Baliani.

Ricerca eventi

Cosa
Quando