COSCOLETTO, O IL LAZZARONE

Eseguita per la prima volta a Bad Ems nel 1865, Coscoletto o il lazzarone è un’operetta di Jacques Offenbach di ambientazione schiettamente napoletana condotta con lo sguardo divertito dell’autore che per l’occasione sostituisce i suoi celebri can-can con il ritmo di tarantella.

Mai rappresentata in Italia e presentata con una nuova edizione ritmica firmata da Sandro Cappelletto e Mario Desiati, l’operetta si snoda fra scambi di persona, innamoramenti, farmacisti avvelenatori, pastai e l’eruzione del Vesuvio.

Operetta in due atti di Jacques Offenbach – libretto di Charles Nuitter – Filarmonica Arturo Toscanini, diretta da Sesto Quatrini – voce recitante e regia Arturo Cirillo – produzione Fondazione Arturo Toscanini, Festival della Valle d’Itria, Fondazione Teatro Due

Ricerca eventi

Cosa
Quando