Torna alla ricerca

“Esili lame di luce”

Il giovane violoncellista Michele Marco Rossi si distingue per «la duttilità e varietà dell’interpretazione, che
varca spesso i limiti dell’esecuzione per farsi vero e proprio teatro» (Dino Villatico). Sotto il suo archetto risuonano, accanto a echi del passato rinascimentale e barocco in arrangiamenti creativi, maestri riconosciuti del “Classico moderno” novecentesco come Donatoni e brani disegnati per il suo talento da autori delle post avanguardie di oggi: da Solbiati a Perocco, da Fedele a Vacchi.

Michele Marco Rossi, violoncello

Cosa
Quando