Proiezione del film vincitore del Premio Venezia Classici per il Miglior Film Restaurato, presentato al Lido dalla Cineteca di Praga: Estasi, diretto nel 1932 da Gustav Machatý e già portato alla Mostra di Venezia, con grande scandalo, nel 1934. A turbare il pubblico del Lido furono la prima scena di nudo integrale nella storia del cinema maggiore, protagonista la statuaria e meno che ventenne Hedy Kiesler (la futura Hedy Lamarr) e le numerose allusioni erotiche. Attraverso il gioco del montaggio e l’espressività estrema di una recitazione quasi da film muto, Machatý mette a punto la lezione delle avanguardie cinematografiche tedesche e sovietiche in una sinfonia d’amore tragica e fatale, glorificazione della natura e dei sensi.

Restaurato da Národní filmový archiv (Cineteca di Praga) presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata Cineteca di Bologna.

(Ekstase) Cecoslovacchia-Austria, 1933 – regia di Gustav Machatý  – durata: 82’

Cosa
Quando