Torna alla ricerca

F. Perdere le cose

F. è un protagonista che non può stare sul palco, non può nemmeno essere nominato per intero, ma indicato da una sola iniziale: F., appunto. E’ una storia che nasce da un incontro avvenuto ai margini del tessuto urbano, là dove tende a sfrangiarsi e a farsi rarefatto, in un dormitorio per senzatetto con problemi sanitari.

Il collettivo bolognese Kepler-452, con questa nuova produzione, ricostruisce, sulla scena, quello che è accaduto nel corso di due mesi d’inverno trascorsi insieme a F., relazionandosi con un assente, ragionando ad alta voce insieme agli spettatori. F. è anche una collezione di dispositivi per evocare un protagonista mancato per un motivo ridicolo: lo smarrimento dei documenti, che può diventare, oggi, simile alla perdita della propria identità. Il testo dello spettacolo “F. Perdere le cose” è pubblicato nella collana Linea di ERT Fondazione e Luca Sossella Editore.

Cosa
Quando