Torna alla ricerca

HIPÓGRIFO VIOLENTO

Découpage performativo del capolavoro di Calderón de la Barca, Hipógrifo violento isola nello stesso spazio-tempo la vita ed il sogno, il reale e l’immaginario, la verità e la finzione, il trucco e lo svelamento, prendendo corpo nella doppia natura dell’Ippogrifo, cavallo e aquila insieme.

Preludio a La vita è sogno → debutto giugno 2021 – progetto Il Passato Imminente per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 – da La vita è sogno di Pedro Calderón de la Barca – traduzione, drammaturgia di Francesco Pititto – regia, installazione, costumi di Maria Federica Maestri – interprete: Sandra Soncini – musica di Claudio Rocchetti, Johann Sebastian Bach – Lenz Teatro.

Cosa
Quando