Torna alla ricerca

Il segreto del coro nel tempo della solitudine obbligatoria

#online

“Prima che nasca il teatro, immaginiamoci un coro festoso che canta gli inni a Dioniso: i ditirambi. Quel coro è specchio della città intera: in esso non distinguiamo attori e spettatori. Tutti sono tutto. E quando il teatro nasce, in forma di azione scenica, narrazione che intreccia parole, musica e danza, quando cominciano a distinguersi attori e spettatori, ecco che il coro originario non scompare: ne resta in scena una sua immagine viva, come cerniera pulsante tra gli attori del dramma e gli spettatori. Come a voler dire: io sono il simbolo della vostra unità. Io sono il segno visibile che la storia qui narrata vi riguarda: il coro è il simbolo luccicante di un teatro incarnato nella polis.” (Marco Martinelli)

Dal 19 al 29 aprile il DAMS50 mette in calendario un laboratorio teatrale gratuito condotto dal drammaturgo e regista Marco Martinelli, direttore artistico del Teatro delle Albe. Il laboratorio, riservato agli studenti dell’Università di Bologna, è focalizzato sul valore del coro nella drammaturgia contemporanea quale mezzo, antico quanto attuale, per ribadire il fondante e fondamentale “legame di sangue” del teatro con la società. Le candidature per parteciparvi devono essere presentate, entro e non oltre il 6 aprile, via email all’indirizzo: iscrizioni.dar@articolture.it. Alla conclusione del progetto, il 30 aprile, Il segreto del coro presenterà il proprio esito performativo finale in forma pubblica.

Con il supporto di: Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna; in collaborazione con: DAMSLab, Centro La Soffitta, Comune di Bologna, Associazione Almae Matris Alumni.

Cosa
Quando