Torna alla ricerca

Io sono mia moglie. I am my own wife

Io sono mia moglie racconta la vera storia di Charlotte Von Mahlsdorf, sopravvissuta da travestito all’assalto nazista e al regime comunista a Berlino, recuperando e collezionando oggetti e mobili di antiquariato: un’indagine quasi giornalistica scritta da Dough Wright su un simbolo di libertà e lotta, tra luci e ombre. Una prova d’attore con oltre trenta personaggi, che ha vinto il premio Pulitzer nel 2004.
Di Dough Wright – diretto e interpretato da Michele Di Giacomo – sound design Marco Mantovani – scene Riccardo Canali – Mulinarte – luci e responsabile tecnico Valentina Montali – traduzione Michele Di Giacomo – assistente alla regia Iacopo Gardelli – produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione – Prima assoluta
Cosa
Quando