Torna alla ricerca

La mappa del cuore di Lea Melandri

A metà degli anni ‘80 il settimanale Ragazza in fece la scelta dirompente di affidare a Lea Melandri, figura tra le più significative del femminismo italiano, una rubrica di corrispondenza in cui lei, anziché rispondere direttamente alle missive, apriva un confronto con i giovani, creando, di fatto, un primo network sociale.

Di e con Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi – e con la creazione del bacino drammaturgico della stessa Lea Melandri – Ateliersi.

Cosa
Quando