Torna alla ricerca

Lanfranco Vicari alias Moder

STORIE DI IL/LEGALITÀ

19:30 – 24:00 Apertura spazio, mercatino, installazioni e area ristoro

20:40 Incontro con l’Associazione Libera Contro Le Mafie di Forlì-Cesena

Con  Franco Ronconi e i volontari di Libera  un racconto sulla presenza delle mafie nel nostro territorio e il ricordo della storia di Giuseppe Letizia, ucciso per mafia a 13 anni per aver assistito all’omicidio di Placido Rizzotto. Una storia dimenticata riemersa dopo 50 anni che osserveremo e ascolteremo tramite le tavole e la voce del giovane fumettista Francesco Mazzoli.

21:30 Antropolaroid

Uno spettacolo scritto ed interpretato da Tindaro Granata – elaborazioni musicali Daniele D’Angelo – luci e suoni Cristiano Cramerotti – produzione Proxima Res

Tindaro Granata, accompagnato solo da una sedia, un lenzuolo e un maglioncino, ripercorre gli episodi più salienti della propria saga familiare, dai primi del ‘900 fino ai giorni nostri. Passa attraverso i decenni in molteplici ruoli, ad ogni età, maschio o femmina, tra giochi, balli, lavoro, relazioni familiari, paure. Un ritratto crudo e di cupa bellezza della Sicilia degli avi e dei detti popolari, fatta di storie di mafia, d’amore, di passione e di voglia di fuggire.

A Tindaro Granata è stato assegnato il Premio “Mariangela Melato” 2013 – Attore emergente

23:20 Moder in concerto

Lanfranco Vicari alias Moder, presenta a FU ME il suo ultimo lavoro solista “Ci sentiamo poi”, un disco dove ogni pezzo è una Polaroid, uno scatto di vita per raccontare “la nebbia, gli occhi grigi della provincia, i pub, la vita che ti ricorda che hai un debito da pagare”. Canzoni costruite togliendo il superfluo per lasciare solo ciò che serve, ciò che non si può tacere.

Lanfranco Vicari alias Moder è un rapper di Ravenna, inizia a scrivere rime nel 2000 ed è fondatore del collettivo “Il lato oscuro della costa”.

Cosa
Quando