Nabucco

Nabucco è l’opera con cui Verdi risorge dalle avversità del destino – la perdita della moglie e dei figli – e riprende in mano la propria vita, di uomo e musicista, creando – tra 1841 e 1842 – un dramma lirico in quattro parti su libretto di Temistocle Solera, dove convergono il dramma omonimo di Auguste Anicet-Bourgeois e Francis Cornu e il ballo di Antonio Cortesi.

Dramma lirico in quattro parti – libretto di Temistocle Solera, dal dramma Nabuchodonosor di Auguste Anicet-Bourgeois e Francis Cornu e dal ballo Nabuccodonosor di Antonio Cortesi – musica di Giuseppe Verdi

Personaggi e interpreti: Nabucco, Serban Vasile – Fenena, Lucyna Jarzabek – Abigaille, Alessandra Gioia – Ismaele, Riccardo Rados – Zaccaria, Evegeny Stavinski – il gran sacerdote di Belo, Ion Stancu – Abdallo, Giacomo Leone – Anna, Renata Campanella

Direttore Alessandro Benigni – regia e ideazione scenica di Cristina Mazzavillani Muti – Orchestra Giovanile Luigi Cherubini – Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini” – maestri del coro Martino Faggiani, Massimo Fiocchi Malaspina.
Produzione Teatro Alighieri Ravenna/Ravenna Festival – Teatro Comunale di Ferrara

Ricerca eventi

Cosa
Quando