Torna alla ricerca

Strange fish

Come ci si sente a vedere un corpo morto fluttuare nel mare come uno strano pesce? Questo film evoca l’assurdità di Zarzis, una città di pescatori tunisina ai confini della Libia devastata dalla guerra, dove la pesca è diventata una fonte di paura.
Incontriamo Salah Mecherek, Chamseddine Bourassine e Chamseddine Marzoug. Ogni volta che Salah esce in mare, teme di imbattersi in qualcosa di strano. Dopo la rivoluzione tunisina, Chamseddine Bourassine fonda l’Associazione dei pescatori con l’obiettivo di coordinare la risposta alla crescente crisi migratoria.

Italia, 2018 – regia di Giulia Bertoluzzi – durata: 55′

Cosa
Quando