Torna alla ricerca

Territorio e paesaggio al tempo della globalizzazione

Giovedì 17 ottobre 2019, alle 17:30, nella Biblioteca “Giuseppe Guglielmi” a Bologna (via Marsala 31), l’IBC – Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna propone un nuovo appuntamento della rassegna “Patrimoni, paesaggi, idee_IBC incontra”, promossa in collaborazione con la rivista “il Mulino”.

Il geografo Franco Farinelli, docente all’Università della Svizzera italiana e consigliere dell’IBC, terrà una conferenza su “Territorio e paesaggio al tempo della globalizzazione”, introdotta dall’architetto Laura Moro, direttrice dell’IBC.

Nell’anno in cui si celebra l’anniversario della missione umana sulla Luna, la riflessione di Farinelli parte da un paradosso: l’inizio della globalizzazione, ossia il momento in cui la Terra, nel luglio del 1969, ci è apparsa per la prima volta come un globo, coincide con la fine dello spazio come era inteso dalla civiltà moderna, perché allora si misero le basi della rete tra computer che ha dematerializzato il mondo. Nel passaggio dalle mappe planimetriche alla sfera lo spazio si annulla e restano i luoghi: ma come intenderli, come descriverli, come rapportarli alle categorie di territorio e di paesaggio, con quali conseguenze sul nostro modo di viverli?

Cosa
Quando