The Diary of one who disappeared

Un progetto drammaturgico realizzato dal regista belga Ivo van Hove sul ciclo di canzoni “Diary of one who disappeared” di Leóš Janáček, una sorta di autoritratto intimo del compositore, qui trasformato in un lavoro di teatro musicale.

Musiche di Leóš Janáček e Annelies Van Parys – regia di Ivo van Hove – drammaturgia di Krystian Lada – con Ed Lyon, tenore – Marie Hamard, mezzosoprano – Hugo Koolschijn, attore – Lada Valešová, pianoforte – Accademia Corale De Munt – scenografia e luci di Jan Versweyveld – costumi di An D’Huys – produzione Muziektheater Transparant.

Ricerca eventi

Cosa
Quando