Torna alla ricerca

UN BALLO IN MASCHERA

Torna il Ballo in Maschera in edizione critica, così come voluto da Verdi. Il libretto utilizzato è quello ad ambientazione svedese, così come concepito da Verdi per il debutto a Roma, prima che i censori imponessero la trasposizione della vicenda nella Boston coloniale.

melodramma in tre atti su libretto di Antonio Somma da Eugène Scribe – musica di Giuseppe Verdi – edizione critica della partitura a cura di Ilaria Narici con la collaborazione di Andreas GigerThe University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano – regia di Jacopo Spirei, dal progetto di Graham Vick – scene e costumi di Richard Hudson – Coro del Teatro Regio di Parma – Filarmonica Arturo Toscanini, diretta da Roberto Abbado

Cosa
Quando