CASA DELLA CULTURA "ITALO CALVINO"

Un nuovo spazio polifunzionale che nasce con l’ambizione di diventare un punto di aggregazione e di vitalità culturale, una piazza pubblica in dialogo con gli altri spazi di Calderara e al servizio di tutti i cittadini.
La Casa “Italo Calvino” è una struttura polifunzionale, dotata di grandi vetrate che, assieme agli arredi interni, la rendono innovativa e di grande fascino architettonico, composta da: una “piazza coperta” wifizone con un’emeroteca e una piccola biblioteca che contiene tutti i testi di Italo Calvino, angolo ristoro e spazi per la libera aggregazione, un Auditorium con 90 posti, una sala polivalente con postazioni internet, un’aula atelier/laboratori con un forno per la cottura della creta, una sala prove musicale insonorizzata con strumenti e attrezzature di base.

Indirizzo

Via Roma, 29 - 40012 Calderara di Reno (BO)

Contatti

Telefono
342 885 7347
Email
casadellacultura@comune.calderaradireno.bo.it
Sito web
www.comune.calderaradireno.bo.it/cultura

Mappa

CASA DELLA CULTURA "ITALO CALVINO" - Via Roma, 29 - 40012 Calderara di Reno (BO)
Visualizza su google maps
II edizione - dal cruciverba di Stefano Bartezzaghi al talk-show con Clelia Sedda, dal rap di Murubutu al jazz di Dena DeRose, pensieri e azioni su un futuro condiviso alla Casa della Cultura di Calderara
Indirizzo
Via Roma, 29 - 40012 Calderara di Reno (BO)
le due band presentano i rispettivi album prodotti da Bronson nell'ambito del progetto "La zona d'ombra"
l’esperienza delle residenze musicali sostenute dalla nuova legge regionale sullo sviluppo del settore musicale - coordina Pierfrancesco Pacoda - con Gabriele Ciampichetti (Freschissimo / Locomotiv Club), Chris Angiolini (La zona d’ombra / Bronson Produzioni), Franz Campi e Pierangelo Pettenati (Trasporti eccezionali), Francesca Garagnani (Centro Musica Comune di Modena) - in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e ATER - Circuito Regionale Multidisciplinare
le suggestioni del rap tra strada e letteratura - a cura di Pierfrancesco Pacoda - con Murubutu
Cosa
Quando