Teatro Diego Fabbri

Il Teatro Fabbri sorge sul luogo già occupato fino al 1996 dal Teatro Astra: inaugurato nell’anno 2000 dopo una radicale ristrutturazione, necessaria per far fronte alla richiesta della cittadinanza di disporre di un vero teatro, è stato completamente rinnovato come concezione scenica e struttura, moderna e a pianta rettangolare, con l’interno interamente rivestito in legno. Il teatro, capace di 700 posti su platea e galleria, con una buca di fronte al palco adatta ad ospitare oltre 50 orchestrali, dispone inoltre di un foyer/ridotto capace di 100 posti a sedere nel quale possono essere ambientati spettacoli vari, mostre, incontri. Il sistema di ospitalità, comprendente una decina di camerini, una grande sala prove, laboratori di sartoria e lavanderia, consente di rispondere alle necessità di compagnie di grandi dimensioni. Il teatro è di proprietà comunale ed operativo sulla base di una programmazione definita da una Direzione Artistica esterna.

Indirizzo

Corso Diaz, 47 - 47121 Forlì (FC)

Contatti

Telefono
0543 712160 - 0543 712631
E-mail
teatrodiegofabbri@comune.forli.fc.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
2000 (ultima ristrutturazione)
Numero sale
1 + foyer
Numero posti
700 + 100
Proprietà
Pubblica
Tipo programmazione
Prosa, musica, danza, teatro ragazzi

Mappa

Teatro Diego Fabbri - Corso Diaz, 47 - 47121 Forlì (FC)
Visualizza su google maps
liberamente tratto dall'opera La morte di Socrate di Friedrich Dürrenmatt - per gentile concessione di Diogenes Verlag AG - di Franca Valeri - regia di Stefania Bonfadelli - con Lella Costa - Produzione Centro Teatrale Bresciano - progetto a cura di Mismaonda
spettacolo di circo teatro - di e con Andrea Brunetto, Max Pederzoli e Alessio Pollutri - regia e drammaturgia di Mario Gumina - produzione compagnia Madame Rebiné
12/12 > 13/12

Storie della bassa

di Maurizio Garuti - con Stefano Bicocchi, in arte Vito - una produzione Cronopios
Cosa
Quando