CASA DEL QUARTETTO 2019

Per due settimane, dal 3 al 16 giugno, Reggio Emilia ridiventa la Casa del Quartetto, residenza quest’anno per quattro giovani quartetti: A&C (Russia), Al Pari (Polonia), Cesar Franck (Italia) e Reflex (Svezia, Portogallo).

Le loro attività di studio saranno guidate dai musicisti dei Quartetti Béla (Francia) e Cremona (Italia). Alle prove assisteranno i compositori Claudio Panariello e Zeno Baldi; e saranno le loro composizioni, eseguite in due prime assolute e affidate l’una ai quattro quartetti residenti e l’altra al Quartetto Maurice ospite dell’iniziativa, a formare il gran finale ai Chiostri di San Pietro.

In programma tanti altri appuntamenti musicali, tra lezioni aperte al pubblico e concerti che inonderanno di musica i teatri e i chiostri (di San Pietro e di San Domenico). Il progetto, al suo secondo anno, a cura della Fondazione I Teatri con la consulenza musicale di Francesco Filidei, è nato per fare da volano alla prossima edizione del Concorso Borciani (che si terrà nel giugno 2020).

Cosa
Quando