FESTIVAL APERTO 2019 - Aliæ Lunæ

E’ una coppia di suggestioni – la luna con il suo fascino e la diversità come forma di arricchimento nell’arte – il tema conduttore del Festival Aperto 2019 di Reggio Emilia e del suo cartellone congegnato in quel territorio di confine dove le discipline, i generi, le arti si mescolano e si nutrono a vicenda. La rassegna racconta la nostra contemporaneità e lo fa collocandosi in una soglia metaforica che abbraccia interno ed esterno, tradizione e invenzione, memoria e ricerca, luce e ombra, casa e viaggio, una soglia dove “la diversità è come l’attrito: consente il movimento delle cose”. Tra contaminazioni e sperimentazioni, e tra terra e cosmo, auto-osservazione e avamposto vòlto all’ignoto.

Giunta alla sua 11ª edizione, dal 21 settembre al 26 novembre, la kermesse  offre 33 concerti e spettacoli di danza, teatro, circo; 10 produzioni e coproduzioni; 9 prime; oltre 50 aperture, senza dimenticare appuntamenti dedicati ai bambini. Il ricco programma si snoderà nei tre teatri cittadini – Valli, Ariosto e Cavallerizza – ma anche alla Fonderia Aterballetto e alla Collezione Maramotti. Senza voler incasellare le ricchezze della rassegna, il Festival  sistema i suoi appuntamenti in sei sezioni, in una sorta di mappa utile all’orientamento: Teatro per la musica e per lo spazio – Jazz Rock Songs – Sol# Suoni nello spazio – Danzare la memoria e il futuro – Danza, Circo contemporaneo e tecnologie – ApertoKids. In più, questa edizione contiene un evento straordinario: la 5a edizione della NID. New Italian Dance Platform, vetrina biennale della danza italiana (dal 10 al 13 Ottobre).

La rassegna gode della collaborazione, tra altri, del Teatro sociale di Gualtieri, Biennale musica Venezia, Teatro nazionale di Genova e Centro teatrale bresciano. Assieme a RomaEuropa e Torinodanza, Festival Aperto ha anche creato un network per promuovere la creazione contemporanea in Italia e moltiplicare le potenzialità coproduttive. Quest’anno i progetti condivisi sono: Peeping Tom (FA, TD), Rambert (FA, REF), Dall’Alto (FA, REF), Sakamoto/Noto (FA, REF), Trilogy in Two (FA, REF).

Cosa
Quando